“Evitare che scattino le clausole di salvaguardia dell’Iva anche per il 2019 e proseguire nella riduzione della pressione fiscale, per raggiungere stabilmente quel 2% di crescita che consentirebbe alle famiglie di fare di più e alle imprese di ritornare ad investire”.

“Sono due le priorità che governo e parlamento devono mettere in campo: la prima è quella evitare che scattino le clausole di salvaguardia dell’Iva anche per il 2019; la seconda è quella di proseguire nella riduzione della pressione fiscale, per raggiungere stabilmente quel 2% di crescita che consentirebbe alle famiglie di fare di più e alle imprese di ritornare ad investire”. Lo afferma il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli a margine del convegno milanese sui trent’anni di Assintel, associazione nazionale delle imprese Ict. ” Noi ci auguriamo che ci sia una stabilità di governo perché certamente un’incertezza danneggerebbe soprattutto il mondo delle imprese, e di conseguenza le famiglie”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: