A dicembre 2017 le immatricolazioni sono calate del 4,9%, ma nell’intero anno si registra un aumento del 3,4% con l’Italia a +7,9%.

Le immatricolazioni di auto in Europa sono aumentate del 3,4% nel 2017, con più di 15 milioni di vetture. Lo ha reso  noto l’Acea, l’associazione delle case automobilistiche europee. A dicembre, si è registrato invece un calo del 4,9%, a poco più di un milione di vetture, a causa, principalmente, degli effetti di calendario (nel 2017 c’è stato un giorno lavorativo in meno rispetto allo stesso mese del 2016). Sempre per quanto riguarda il mese di dicembre, prosegue Acea, la contrazione delle immatricolazioni c’è stata un po’ in tutti i Paesi europei, con l’eccezione della Spagna che ha fatto registrare un +6,2%. Nel Regno Unito, invece,  si è assistito al nono mese consecutivo di forte calo, con un ribasso del 14,4%. Per l’intero 2017, l’Italia è cresciuta del 7,9%, seguita dalla Spagna (+7,7%) e dalla Francia (+4,7%). Bene anche la Germania con un +2,7%. Dal lato opposto, il Regno Unito è calato del 5,7% per la prima volta in sei anni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: